Vai al contenuto

Archivio per luglio, 2010

16
lug

L’espressione dei sentimenti e la comunicazione dei propri bisogni

Esprimere i propri sentimenti significa identificare e poi dare voce alle proprie emozioni. Comunicare i propri bisogni significa entrare in contatto con ciò che realmente desideriamo. È come se una voce internamente ci dicesse “che cosa vuoi?”, “qual è adesso il tuo bisogno?” e fossimo assertivi rispetto a ciò, piuttosto che essere passivi. Essere abili in queste competenze migliora le relazioni in generale. Spesso ci si abitua a nascondere le proprie emozioni e di conseguenza a non comunicarle, a volte per motivi di natura familiare, per l’educazione ricevuta o in seguito alle primissime esperienze di vita o, a volte, per valori culturali e sociali (basti pensare come ancora oggi l’uomo che mostra apertamente la sua tristezza e/o piange è socialmente giudicato fragile). Leggi il restoRead more

10
lug

NEWS – EVENTO FORMATIVO “La Formazione continua in psicologia e gruppo di supervizione” TARANTO sett. 2010

La Formazione continua in psicologia e gruppo di supervizione” - prima edizione: TARANTO 25 settembre 2010  p.v. (25 crediti ECM). Rivolto a Psicologi/Psicoterapeuti, Medici.
Per ulteriori informazioni o per adesione al corso, scrivere a: corsi@italiamati.it o mandare un fax al n°: 06.97999437. Leggi il restoRead more

7
lug

La Leadership come affermazione di se’

Il tema della leadership è un tema in sintonia con i tempi, molto attuale. Sono molte le figure professionali che mettono in gioco questa abilità, costantemente o periodicamente: lo psicoterapeuta, il manager, il responsabile, il medico, l’insegnante, il politico. Essi devono spesso esporre se stessi, risolvere problemi o conflitti, prendere decisioni, mostrare la strada. Queste figure a volte ci mostrano nuove parti di noi, ci conducono verso una maggiore consapevolezza, ci incoraggiano verso i cambiamenti; ma a volte ci utilizzano, ci manipolano, ci chiedono di fare ciò che non vorremmo, ci confondono. Il leader, dunque, può assumere le sembianze del maestro, del capo ed anche dell’impostore. Leggi il restoRead more